Oct 22 2008

Ufficio nuovo e stanze strane

Un paio di settimane fa, l’azienda per cui lavoro ha traslocato. Uffici nuovi in un palazzo nuovo. Devo dire che e’ meglio di quello che mi potessi aspettare, l’ambiente e’ decente, assolutamente non perfetto ma gradevole.

C’e’ ancora molto work in progress, stanze spoglie, uffici da arredare, cose che si spostano e arrivano all’improvviso.

Ieri camminavo in un corridoio, per andare verso la Flavia (che non e’ una collega, ma e’ la macchinetta del caffe’) e noto che una stanza, vuota fino a qualche ora prima e’ stata arredata. La porta e’ aperta e quindi non faccio fatica a guardare dentro. Il problema e’ che, ancora adesso, faccio fatica a capire il ruolo esatto che quella stanza dovrebbe avere, e cosa aveva in testa chi ha studiato l’arredamento:

 

La stanzetta misteriosa

La stanzetta misteriosa

Un telefono per terra e una sedia a dondolo in legno, dietro una parete tonda in vetro?

Sono aperte le scommesse…